Itinerario di sabato 19: Si parcheggia l'auto in Bazena (m.1800) sulla strada ch e sale da Bienno o da Breno in direzione del Passo Crocedomini. Si prende il sentiero n.18 (ora anche n.1) che in circa due ore e mezza porta al Lago della Vacca ed al rifugio. Questa escursione è facile e quindi adatta a tutti. Durante l'itinerario è possibile incontrare numerose marmotte. E' possibile raggiungere il Lago della Vacca con percorsi alternativi che partono da Malga Cadino o dal Gaver.

Itinerario di domenica 20:

Dal rifugio, si imbocca il segnavia .n.1 fino a giungere al Passo del Blumone . Dal passo si sale verso destra, rispetto al senso di marcia, tra sfasciumi, sino ad un primo risalto di roccette. Si taglia verso sinistra in direzione NE restando un centinaio di metri sotto la cresta fino ad un evidente spallone, dal quale si prende a risalire a destra un altro salto di rocce (I°). Giunti sul filo di cresta dove questa piega verso sud la si segue per evidente traccia fino alla croce e poi al cippo trigonometrico di vetta. Tempo di salita h.2.00-2,30. L’ascensione è facile fino al Passo del Blumone e poi per escursionisti esperti con alcuni facili passaggi su roccette (insidiose in caso di pioggia, neve o ghiaccio). Una valida, più facile e non meno panoramica, alternativa alla cima del Blumone, può essere la cima Laione a m. 2757; l’itinerario di salita, si può intraprendere al Passo del Blumone, con direzione SO. La salita al Blumone è fattibile anche in giornata, pertanto chi fosse interessato a unirsi a noi la domenica mattina, con un’alzataccia, senza avere effettuato il pernottamento al rifugio, è pregato di comunicarlo in sede ai coordinatori della gita e di rispettare gli orari concordati.