DOMENICA 16 SETTEMBRE

Per motivi che non sto ad elencare la nostra bici-escursione subisce una variazione; si parte dal piazzale del Maniva e la meta resta il Crocedomini.

La giornata non è delle più soleggiate ed il freddo; (7 gradi!) sarà una costante. Partiamo subito in fuoristrada nella stradina che parte dietro il rifugio; la ghiaia ed il fondo smosso non aiutano le prime pedalate, ma la voglia di andare aiuta a sopportare le prime fatiche. Quando la strada diventa asfaltata, concede un pò di tregua ed allora cominciamo a chiacchierare e creare quella bella atmosfera di allegria che ci ha accompagnato per tutto il giorno. Giunti al Dosso dei Galli comincia lo sterrato e tra una veloce discesa e uno strappo in salita giungiamo al rifugio Crocedomini; sono le undici e decidiamo di fare una bella merenda con salumi e formaggi. Pronti per il ritorno, un pò appesantiti, ci dirigiamo nuovamente verso il Maniva; è tutto regolare fino al Dasdana dove decidiamo di scendere lungo le piste da sci per dare un pò di pepe al giro; velocemente arriviamo ai parcheggi ma prima di fermarci facciamo tappa anche alla Capanna Tita Secchi. Percorsi 40 km., ma divertiti per molti di più!! (Andrea Scalvini)